06/11/2018

Obbligo Visita Medica
ci sono 0 commenti ci sono state 1457 letture
Senza il Certificato di idoneità all'attività agonistica, chi non avrà provveduto a tale visita, non potrà partecipare a competizioni ufficiali FITET, campionato incluso.
Questo non vuole essere e non è, in modo più assoluto, un accanimento da parte della società.
E' un preciso obbligo previsto dal regolamento a cui non possiamo sottrarci.
Ci sono delle responsabilità penali di cui i responsabili devono rispondere e, purtroppo, casi spiacevoli nel Tennis Tavolo ne sono accaduti, anche di recente e, quindi, non è più possibile e tollerato, essere sprovvisti di Certificato Medico Agonistico.
Nel caso di particolari situazioni, si può sempre parlarne con i responsabili della società ed, insieme, trovare una soluzione, che, comunque, non include il sottrarsi alla visita medica.
Invitiamo quindi tutti coloro che non sono ancora in possesso del Certificato o che lo abbiano scaduto, a mettersi in regola ed a consegnare la Copia per la Società ad un qualsiasi membro del Consiglio (Francesco Traina,  Paolo Bocchi, Pier Offredi, Paolo Martinez, Massimo Abbà).
 
MODALITA’ PRATICHE E NORME
Per poter effettuare la Visita Medica occorre la richiesta della Società firmata dal Presidente e timbrata. Chi non ne fosse ancora in possesso, può richiederla a Paolo Bocchi o a Paolo Martinez.
Le richieste non utilizzate non riportano nessuna data, per cui vanno bene anche richieste passate se mai utilizzate.
La Visita Medica può essere sostenuta presso qualunque Centro Medico Sportivo abilitato per la Concessione dei Certificati di Idoneità Agonistica nella Regione Lombardia, ed è gratuita per i minori di 18 anni.
Qui un elenco (non necessariamente esaustivo) di Centri di Medicina Sportiva abilitati: Elenco Centri medicina sportiva Milano e Provincia
Al momento della presentazione della Richiesta, se si tratta di Rinnovo verrà richiesta anche la Copia per l’Atleta dell’ultima visita sostenuta.
Una volta superata la visita, verranno consegnate all’Atleta due copie del Certificato: quella per la Società va consegnata come sopra descritto.
Ricordiamo che invece la Copia per l'Atleta va custodita con attenzione dai singoli atleti perché dovrà essere esibita per il rinnovo gli anni successivi.
Seguirà analogo comunicato personale indirizzato agli atleti non ancora in regola.



Estratto dalle Direttive Tesseramento  (disponibili sul sito FItet)

5. TESSERAMENTO

A) Norme generali

[omissis]

9. Per l'attività agonistica le società hanno l'obbligo di sottoporre i propri atleti alle visite mediche prescritte dalle vigenti normative in materia e il Presidente della società si assume ogni responsabilità circa il rispetto delle suddette norme.

[omissis]

6. TUTELA SANITARIA

1. Si ricorda la sussistenza della responsabilità civile e penale dei Presidenti di Società in merito all'ottemperanza da parte degli atleti delle norme sanitarie sportive (possesso del certificato, non scaduto, di idoneità specifica alla pratica agonistica del Tennistavolo), rilasciato ai sensi del D.M. 18.02.82. ovvero ai sensi del D.M. 04.03.1993 (nel caso di atleti paralimpici).

[omissis]

4. Il Presidente della società, con la firma del modulo di affiliazione/riaffiliazione e di quello riepilogativo del tesseramento, si assume anche la responsabilità della regolarità di ciascuna posizione sanitaria. Nessun altro soggetto può essere delegato a firmare in sua vece. La FITET potrà, in, qualsiasi momento, richiedere alla società di appartenenza la relativa documentazione.



Per saperne di più:
Circolare inviata dal CONI alle Federazioni Sportive Nazionali in data 28 Maggio 2008 con oggetto: Età minima di accesso all’attività agonistica e nuove tipologie e periodicità delle visite di idoneità. Tale circolare riporta la tabella con il tipo di visita cui vanno sottoposti gli atleti dei vari sport. Il Tennistavolo è in categoria B1 (fino al 2008 era A2): B è il tipo di visita (la più completa, la circolare riporta esattamente quali esami vanno svolti), 1 è la durata di validità del Certificato. In tabella il tennis tavolo compare a pagina 5.

Altri Link utili:
IDONEITÀ ALLO SPORT | Sport e Medicina

ETÀ MINIMA DI ACCESSO ALL’ATTIVITÀ SPORTIVA AGONISTICA E NUOVE TIPOLOGIE E PERIODICITÀ DELLE VISITE DI IDONEITÀ | Sport e Medicina