02/10/2011

Brutta sconfitta per la C2 "A": 2-5 con la Sandonatese
ci sono 0 commenti ci sono state 359 letture
Inizia male il cammino della C2 "A", orfana già in partenza di Mortola e inserita (sarò un caso?) in un girone di ferro, dove si troverà tra gli avversari anche un signore di nome Giontella (!).

La squadra paga il pessimo stato di forma di Narducci, che comunque gioca discretamente pur mancando i punti decisivi dei set per carenza di allenamento, ma soprattutto la pessima giornata di Bocchi, l'ombra di se stesso, che non può trovare scuse nel mal di schiena, perché ieri veramente non gli riusciva nulla.
Penalizzata quindi la buona prestazione di Rovelli, capace di annichilire un Chiarella (giocatore di C1 in prestito alla C2) attonito, oltre ad annullare completamente Belloni, prima di cedere a Benotto in una partita ormai a sorti segnate.

Ma procedendo per ordine, il 1.incontro vede un discreto Narducci arrivare a giocarsi tutti e 3 i set col forte Chiarella, che però nei punti decisivi sfodera la sua classe e porta a casa l'incontro con un 3-0 più tirato di quanro dica il punteggio.
Pareggio immediato di Rovelli, che lascia 8 punti in 3 set ad un allibito Belloni.
Niente da fare per Bocchi, che non entra mai in partita con Benotto, e cede con un veloce 3-0: 2-1 Sandonatese.
Ancora Rovelli rimette la barca in assetto, nella migliore partita della giornata, dove usa il primo set (perso ai vantaggi) per studiare Chiarella, poi inizia a infastidirlo con le variazioni di gioco e di tagli, fino a vincere anche un set a 3 e chiudere 11-9 al quarto con grandi blocchi di rovescio: grande Giuseppe!
Anche Narducci non riesce a contrastare validamente un Benotto in gran spolvero, e deve a sua volta cedere per 3-0: 3-2 Sandonatese.
Ora Paolo ha la possibilità di riportare l'incontro in parità contro Belloni, ma sfodera il peggio del suo repertorio: perde il 1.set da 6-2 a favore, vince a fatica il 2. da 7-3, gioca alla pari il 3. ma cede nel finale. A questo punto ci si aspetta tiri fuori finalmente le unghie, invece molla completamente e cede il 4.set senza lottare: 3-1 Belloni  e 4-2 Sandonatese.
Sfida tra i due giocatori sinora imbattuti, Rovelli dovrebbe essere favorito, ma gioca senza la cattiveria dei primi 2 incontri (forse anche demoralizzato per la prova dei compagni), mentre Benotto non sbaglia niente (complimenti, ottima prestazione!) e finisce 5-2 per i nostri avversari.

Speriamo in una pronta rivincita col rientro di Mortola, certo dobbiamo allenarci parecchio!