20/01/2020

Settimana molto positiva per la D1 Big: 2 vittorie!
ci sono 0 commenti ci sono state 101 letture
Prima della ripresa ufficiale del campionato con l’inizio del girone di ritorno, la D1 Big rompe il ghiaccio recuperando l’incontro con l’Asca che era stato rinviato. Doppio impegno quindi questa settimana, lunedì al Carducci e sabato a Vimercate in quel di Ruginello contro il Banfi, che all’andata ci aveva sconfitto per 6-1.
E meglio non poteva andare: nel giro di una settimana la D1 Big conquista due importanti vittorie (tante quante il resto del girone di andata…) sconfiggendo dapprima per 4-3 la diretta concorrente in classifica dell’Asca dopo una dura battaglia, e poi espugnando per 5-2 il campo del Banfi, terzo in classifica con 10 punti. Ci portiamo così ad 8 punti, in una situazione di classifica più tranquilla, anche se la classifica è molto corta, la prima ha solo 12 punti, e la penultima ci segue a soli due punti di distanza, con 6 punti.
Entrambi i successi sono frutto della compattezza di squadra.

Lunedi sera al Carducci, nella sempre scomoda (per la difficoltà di seguire i compagni, e per le pause troppo ristrette tra un incontro e l’altro) formula su due tavoli, il successo arriva con la massima distribuzione dei punti: vittoria nel doppio (Rovelli-Mortola rimontano da 0-2 contro Crippa-Calzaferri) ed un punto a testa, Mortola e Rovelli contro Tresoldi, Ratto contro Rosso (che aveva sconfitto di misura Rovelli, ai vantaggi al quinto set). Assente Bocchi per malattia. Vittoria importante per la classifica (lasciamo l’Asca alle nostre spalle) e per il morale, soprattutto per il modo il cui è arrivata, in rimonta dal 2-3 per i nostri avversari.
Un ringraziamento a Gohar con i suoi consigli preziosi, ed ai compagni presenti per il sostegno.

Ma il campionato non lascia tregua, e subito sabato altra sfida durissima, da affrontare oltretutto senza Davide (alla sua prima assenza) e col capitano Bocchi ancora convalesecente. il Banfi all’andata non ci aveva lasciato scampo, ed in classifica ci precede di 4 punti. La buona notizia è l’assenza di Dossi, sostituito da Crispiatico. L’occasione è ghiotta, ed i nostri la sfruttano appieno. Mortola-Rovelli vincono il doppio in fotocopia a quello di lunedì, sotto 2-0, rimonta e successo al quinto contro Besana-Grasso.
La chiave del successo finale sono i due punti contro il n.2 Grasso, dotato di un puntino molto ostico: Rovelli (3-0) e Mortola (3-1) riescono però a domarlo. Gli altri due punti arrivano dalle vittorie contro Crispiatico (3-0 per Bocchi, e 3-2 un po’ sofferto per Rovelli, che compie così l’en plein di giornata, speriamo sia l’inizio di un ritorno ad uno stato di forma vicino ai suoi reali livelli).
I due punti del Banfi sono appannaggio del n.1 Besana (7282 punti, 12-2 in campionato), che però deve sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione sia di un coriaceo Mortola (che crolla letteralmente sul 7-3 a suo favore al quinto set), sia di un Bocchi molto tattico ed accorto, che riesce a portarsi a sorpresa sul 2-0, ma poi deve cedere (complice anche qualche affanno respiratorio, oltre all’indubbio valore dell’avversario) fermandosi a 9 e a 8 negli ultimi due set, concludendo l’incontro in apnea.

Il prossimo turno è ancora molto duro, contro il forte Morelli, ma il girone è molto equilibrato, nessuno vuole mollare (tranne il fanalino di coda Arengario Monza, ormai staccato), ed ogni incontro sarà una battaglia, che affronteremo però con maggiore fiducia, e……. con problemi di scelta della formazione, sperando di essere al completo da qui alla fine del campionato.

Forza Aquile!

paul