21/05/2019

Le Aquile sbancano i playoff di D3 !
ci sono 0 commenti ci sono state 171 letture
Sabato 18 nella palestra di via Mecenate si sono disputati i playoff di tutte le serie regionali e provinciali. Le Aquile erano impegnate con ben 3 squadre nei playoff di D3: 13 squadre alla caccia di soli due posti in D2! E non vi poteva essere epilogo migliore: dopo dure battaglie, i due posti disponibili sono entrambi andati a compagini delle Aquile: Spitfire Team e Aquile Rosse!
Complimenti ragazzi, non avete mai molalto, siete stati durrissimi e ci avete creduto fino in fondo. Bella comunque anche la prima esperienza playoff per le New Eagles.

Ma veniamo alla cronaca.
Tabellone da 13 squadre significa un primo turno equivalente agli ottavi di finale con 3 bye. New Eagles e Aquile Rosse usufruiscono del bye, mentre si ritira l'avversario degli Spitfire, per cui tutte e tre le nostre squadre iniziano il cammino dai quarti di finale: i posti a disposizione sono due, per cui occorre vincere due partite, non ci sarà una finale per assegnare il titolo.

Le Aquile Rosse iniziano alla grande, superando nettamente per 5-1 i giovanissimi ma validi avversari del Coniolo, con 2 punti di Fusai e Galvano, e uno di Leoni.
Mentre le New Eagles affrontano lo Stezzano, che li sconfigge per 5-1, gli Spitfire ingaggiano una dura battaglia contro i giovani del Morelli guidati dall'immarcescibile Lino Pastori, una delle formazioni più accreditate; l'incontro è molto equilibirato, Geremia e Drew Mauriello riescono a conquistare 2 punti a testa, ma il giovane Patelli riesce a sconfiggere tutti e 3 i nostri portacolori, si giunge così all'incontro decisivo sul 4 pari, con un Faretra dolorante alla spalla e carico di anti-infiammatori che - novello Enrico Toti - lancia la stampella oltre la rete, e al quinto set porta gli Spitfire in Paradiso.

Si gocano in contenporanea gli incontri decisivi Spitfire-Saronno e Rosse-Stezzano.
Il Saronno però non si rivela avversario pericoloso, e gli Spitfire chiudono per 5-1, con il punto decisivo realizzato da Daniele PInna, subentrato ad un Faretra ormai fuori gioco: ciascuno ha dato l suo contributo e partecipato alla festa, ed il primo obiettivo è raggiunto!
Tutti quindi a seguire le Aquile Rosse, che sprecano un paio di ghiotte occasioni (Fusai rimontato nel finale dopo avere sprecato un consistente vantaggio, Galvano sconfitto 15-13 al quinto set dopo avere avuto dei match point), ma la forza di questa squadra è la sua compattezza e la capacità di non mollare mai. Sotto per 4-2, vincono tutti e tre gli incontri dell'ultima rotazione, e riescono a ribaltare il risultato, grazie anche ai consgili di De Luca. Tocca ad Alberto Leoni conquistare l'apoteosi con una prestazione-monstre a suon di schiacciate (3-1 nell'incontro decisivo con Monterisi). Alal fine saranno 2 punti suoi e di Fusai, e uno, ma decisivo, di Paolino Galvano che riesce a sconfiggere un puntinato lungo.
E' trionfo!
Due posti in D2, due squadre delle Aquile a conquistarli!
Congratulazioni a Spitfire e Aquile Rosse, che sapranno certamente farsi valere anche in D2 il prossimo anno.

Per i New Eagles la stagione si chiude con la grande soddisfazione di aver partecipato a questi play-off, un risultato insperato a inizio stagione se si pensa che la squadra veniva da un campionato, seppur di categoria D2, con zero vittorie all'attivo.
Dopo aver usufruito di un bye al sorteggio, la squadra affrontava Stezzano schierando Oliveri, Losito, Napoletano e Megna. Una sconfitta per 5-1 preventivabile ma che poteva essere migliorata nel punteggio, tensione e inesperienza in manifestazioni del genere hanno giocato a sfavore dei nostri, che certamente faranno tesoro di tutto ciò in vista della prossima stagione. Da menzionare, oltre ai presenti, anche Pagani e Scovazzi, anche loro hanno dato il proprio contributo alla causa in questo campionato.

Aquile Azzurre Team Spitfire Aquile Azzurre Team Rosso


Complimenti a tutti e sempre Forza Aquile!