11/04/2016

Aquile Verdi: W il 5.set!
ci sono 0 commenti ci sono state 362 letture
Ritorno con il Nerviano che all'andata in casa loro avevamo battuto 5-2 , cogliendo la ns. prima vittoria.
E invece al posto di essere subito tonici e aggressivi, come al solito la mollezza delle nostre membra regna sovrana.
Inizia Andrea con Noviello, ragazzetto giovin ma bene impostato. Dopo essere stato in vantaggio 2 set a 1, il nostro si fa rimontare 12-10 al quarto set dopo palleggi e scambi infiniti. Andrea soffre il gioco lento e pallettaro dell'avversario, e si lamenta gridando: " Non e' il mio gioco, non e' il mio gioco....." Cala il silenzio . Al che a tutti noi che stavamo assistendo all'incontro, sorse immantinente una domanda gridata all'unisono: MA QUAL E' IL TUO GIOCO???????  Nessuno rispose.
Per fortuna con un pizzico di aggressivita' in piu', si vince il 5 set 11-7: uno a zero per noi.
Il secondo incontro  vede Gigi contro Federico , bimbetto di circa 10 anni, l'eta' delle sue nipotine, al suo terzo incontro ufficiale. E qui si sfiora la tragedia.
Gigi irretito dalla giovin eta' dell'avversario e dal suo ottimo servizio tagliato sul rovescio del nostro, gioca una delle sue peggiori partite, trovandosi sempre in svantaggio e a dover inseguire ogni set. Arrivati al 5 set, il bimbo con tutto il tifo di padri,madri,nonni,zii, cugini, fino alla quarta generazione, si porta sul 9 pari, gia' pregustando la sua vittoria. Ma due palline beffadde, come direbbe diego abatantuono, tirate fortunosamente da Gigi, gli lasciano l'amaro in bocca. Ma non solo l'amaro, in quanto il piccolo scoppia in un pianto irrefrenabile e inconsolabile che lascia tutti noi imbarazzati, titubanti e quasi un po' colpevoli. Ma e' la dura legge dello sport. 2-0 per noi.
Il terzo punto ce lo porta Riky contro Bettinelli, il piu' tosto della compagnia. E infatti si vede, perche' si porta subito in vantaggio 2 set a zero. A questo punto si fa arrivare a Riky la notizia che l' Inter sta vincendo col Frosinone 1-0 . E avviene la trasformazione; immaginandosi Icardi il nostro sfodera missili a tutto spiano e vince i rimanenti 3 set - E siamo 3-0,
Quarta partita Davide contro Noviello che gia' aveva perso contro Andrea. E anche qui partenza molle e lenta del nostro che si trova sotto 2 set a 1 dopo aver perso il 3 set 18-16 con interminabili e lenti palleggi. E anche a lui abbiamo detto: Davide, non e' il tuo gioco, tira tutto.....E tirando quasi tutto vinciamo il 4 e il 5 set. Quattro a zero per noi.
Il punto della bandiera il Nerviano lo conquista contro Andrea, il quale avendo dato tutto nel suo primo incontro, scende in campo molle e pieno di fumo (come sempre del resto) e si becca un secco 3-0 da Bettinelli,
Ci pensa Riky a chiudere l'incontro contro il bambinello, ancora scosso dalla traumatica sconfitta contro Gigi. Un buon 5-1 migliorativo rispetto al 5-2 dell'andata.
C'e' comunque da lavorare ancora tantissimo, e qui entra in gioco il buon Valerio
Essendo appena tornato da un viaggio in Toscana durante le vacanze pasquali, ho visto Castagneto Carducci , Bolgheri e i suoi cipressi e allora.......
 
ORIGINAL
 
DAVANTI A SAN GUIDO
 
I CIPRESSI CHE DA BOLGHERI ALTI E SCHIETTI
VAN DA SAN GUIDO IN DUPLICE FILAR,
QUASI IN CORSA GIGANTI GIOVINETTI,
MI BALZARON INCONTRO E MI GUARDAR.
MI RICONOBBERO, E BEN TORNI ORMAI
BISBIGLIARON VER ME COL CAPO CHINO,
PERCHE' NON SIEDI, PERCHE' NON RISTAI,
FRESCA E' LA SERA E A TE E' NOTO IL CAMMINO.
IRA NON DI SERBIAM DELLE SASSATE TUE DI UNA VOLTA, OH NON FACEAN GIA' MALE.
MA CIPRESSETTI MIEI LASCIATEM DIRE,
OR NON E' PIU' QUEL TEMPO E QUELL'ETA',
SE VOI SAPESTE,VIA NON FO PER DIRE,
MA OGGI SONO INA CELEBRITA'.
E SO LEGGER DI GRECO E DI LATINO,
E SCRIVO E SCRIVO, E HO MOLTE ALTRE VIRTU',
NON SON PIU' CIPRESSETTI UN BIRICCHINO,
E SASSI IN SPECIE NON NE TIRO PIU'.
 
NEW VERSION
 
GLI ALLIEVI CHE DA OGNI ZONA E QUARTIERE
ALTI E BASSI, MAGRI E GRASSI,
SCENDONO ALL'ORATORIO, DA SOLI O IN COMPAGNIA,
ANCHE IN RITARDO, GIGANTI GIOVINETTI,
MI BALZARON INCONTRO E MI SALUTAR.
MI RICONOBBERO, E BEN TORNATO MISTER VALERIO
GRIDARON VERSO DI ME CON LA RACCHETTA IN MANO.
PERCHE' NON CI ALLENI, PERCHE' NON SCAMBI CON NOI,
FRESCA E' LA SERA E A TE E' NOTO IL GIOCO DEL PING PONG.
RABBIA NON TI SERBIAM DELLE PALLINATE TUE DI UNA VOLTA,
OH NON FACEAN GIA'  MALE....
MA RAGAZZI MIEI, LASCIATEM DIRE,
OR NON E' PIU' QUEL TEMPO E QUELL'ETA',
SE VOI SAPESTE, VIA NON FO PER DIRE,
MA OGGI SONO UNA OLD STAR.
E GIOCO IN  B  E GIOCO IN C DA SOLO E IN DOPPIO,
E SO SCHIACCIAR DI DESTRO E DI SINISTRO,
E TOPPO E LIFTO, E HO MOLTE ALTRE VIRTU',
NON SON PIU' RAGAZZI UN PIVELLINO,
E SCHIACCIATE A RAFFICA, NON NE SBAGLIO PIU'.
 
GIGI