30/11/2015

D2 Gaudenti Gir.E: vittoria in trasferta 5-4
ci sono 3 commenti (leggi) ci sono state 427 letture

Sabato 30 Novembre si ritorna in campo sempre in trasferta sul campo dell’Urania in quel di San Donato ad un orario inconsueto rispetto al solito 18.30. Ci presentiamo sul loro campo di gara nuovamente con l’assenza dell’aquilotto Paolo Cividini (convalescente).   

Alle 18.30 in punto inizia l’incontro, parte il ns sempre sorridente Roberto opposto all’anziano ed esperto Giovanni Belloni. Roberto parte molto forte facendo suoi i primi due set grazie al suo gioco spumeggiante ma da qui in poi l’avversario cambia tattica, lo chiude, con colpi lenti e corti sul suo rovescio mandandolo fuori ritmo e chiudendo al quinto set al fotofinish(9/11) 2 a 3 .

A seguire fa il suo esordio nella partita il ns numero uno Enrico che affronta Domenico Foti. L’incontro vede il ns. aquilotto quasi sempre avanti nel punteggio ma sia a causa del gioco lento dell’avversario sia perché  ancora un po’ freddo non riesce a incidere nettamente con il suo gioco arrotato chiudendo comunque in 3 set di cui i primi due tiratissimi 13/11 – 12/10 per finire con un più  tranquillo 11/6.

Il terzo incontro vede il capitano Massimo incontrare il numero uno della squadra avversaria Roberto Scrivano. La partita non ha storia il capitano non incide con il suo puntino anche per il gioco molto tattico dell’avversario. Non e’ in partita assolutamente e probabilmente non in giornata ed anche piuttosto nervoso. Conclusione 3 set secchi per l’Urania 3/4/8 i parziali. Partita da dimenticare!!!!!!!!!!!!!!!!!.

Aquile 1 Urania 2

La seconda tornata inizia con la sfida tra Enrico e Belloni.. Partita molto tirata con scambi anche spettacolari da un lato per gli attacchi del ns. aquilotto e dall’altro per i colpi difensivi dell’avversario e della sua centralità  e visione del campo. I set si alternano il primo ed il quarto all’avversario mentre ovviamente il secondo ed il terzo al ns. portacolori (tutti piuttosto tirati). Nel quinto e decisivo set la trama non cambia punto a punto ma il gioco difensivo, lento e molle dell’avversario hanno la meglio. Indubbiamente manca a tutti quanti il colpo vincente e definitivo.

Parziali 8/11 – 11/8 – 11/7 -8/11 – 8/11.

La sfida successiva tra Roberto (Xu Liang) e l’altro Roberto (Scrivano) diventa quasi decisiva per il ns cammino. E’ necessario portarla a casa……….. Dopo un inizio tentennante da parte del ns. compagno  di avventura che lo porta a soccombere a 9 nel primo set, grazie ad una maggior concentrazione e ad alcuni colpi che fanno la differenza vince al fotofinish il secondo set, abbastanza tranquillamente il terzo per chiudere al quarto in un set tiratissimo ai vantaggi.

Parziali 9/11 – 12/10 – 11/5 – 12/10. 

Rientra sul campo il Capitano Massimo che deve giocarsela con Domenico. Sin dal primo set si nota che rispetto al primo incontro è più concentrato ma nonostante ciò il gioco latita. Riesce comunque a far suo il primo ed il secondo set, perde l’occasione di chiudere in tre set perdendo ai vantaggi. Finalmente ritrova un po’ di sicurezza nei suoi colpi nel quarto chiudendo perentoriamente l’incontro. 11/9 – 11/6 – 11/13 – 11/2.

Aquile 3 Urania 3

Si riparte con Enrico che teoricamente avrebbe dovuto affrontare Roberto Scrivano, entra, invece, in campo la riserva Agliuzza Salvatore. Enrico gioca concentrato, impostando il suo gioco d’attacco e di top di rovescio e nonostante alcuni colpi pregevoli e una buona difesa da parte dell’avversario porta a casa l’incontro 3 set a 0 (7/9/6)

Penultimo o ultimo incontro, a secondo dell’esito che ne scaturirà, vede affrontarsi Massimo e Giovanni B. L’incontro e’ molto tirato con scambi lunghissimi. Il primo set e’ vinto dall’avversario ai vantaggi (si poteva chiudere in maniera diversa…..) il secondo e’ a ns.  favore sempre punto a punto a 9, nel terzo causa una leggera flessione di concentrazione del ns.  capitano va all’Urania a 7/11. Nel quarto si combatte punto a punto ma purtroppo la precisione dell’avversario e’ migliore, chiude l’incontro al fotofinish a 9. Belloni 3 Abba’ 1. I complimenti al non più giovanissimo avversario per la sua visione di gioco e per alcuni recuperi straordinari.

Aquile 4 Urania 4

L’incontro che deciderà la partita vede in campo il ns. Roberto contro Domenico Foti. E’ un incontro dai molti volti e caratterizzato dalla tensione e pressione per la posta in campo. Buoni attacchi da parte del ns. compagno vengono però rintuzzati dalla buona difesa dell’avversario. I primi due set vengono distribuiti equamente con quasi uguale punteggio. Il terzo set combattuto punto a punto vede l’avversario spuntarla ai vantaggi 16 – 14 ed è da qui che il ns. aquilotto scarica tutta la tensione e concentratissimo porta a casa quarto e quinto set 11/8 – 11/6 chiudendo partita e incontro all’”alba” delle 21.35.

Aquile 5 Urania 4   

I  ringraziamenti vanno a tutta la squadra che nonostante alcuni momenti di scoramento ha saputo riprendersi, combattere fino in fondo e portare a casa un risultato importante per la classifica ed alle sempre presenti  Donatella e Nadia che hanno anche dovuto sopportare i nervosismi dei giocatori, capitano in primis.

Un arrivederci agli avversari per la partita di ritorno. Ora ci aspetta l’ultima giornata del girone d’andata nelle mura amiche del Carducci contro avversario sicuramente ostico.