23/11/2015


Prima vittoria per le Aquile Gialle!
ci sono 1 commenti (leggi) ci sono state 413 letture
Sabato 21 novembre, ASD Pinzano 87 - TT Aquile Azzurre "GIALLA", ore 18.00
Si gioca in trasferta, in quel di Limbiate, in fondo alla SS35, presso la sc. elemenare Rodari
Noi siamo in 4, loro in 2.... si comincia bene.
Parte Martinez, un po' contratto, sia perché ancora freddo, sia perché non più così sicuro dei propri mezzi...
E invece l'inizio è ottimo, chiude il primo set 11-3... Alessandro e Luciano gli dicono che non hanno niente da dirgli...
Nel secondo set, ad un iniziale equilibrio, fa seguito un'altro sprint: 11-5. Bene, molto bene, Segalini sembra soffrire i tagli sotto e gioca lontano dal tavolo.... Nel terzo Segalini sembra recuperare un po' di fiducia, il nostro aquilotto, forse appagato dal 2-0 fa qualche errore in più, ma anche questo si chiude a favore delle Aquile, 11-8.
Secondo match Garufi-Asnaghi, ma Asnaghi è assente, per cui 2-0 per le Aquile. Nel terzo match De Vecchi affronta Casati. Si evidenzia subito la netta superiorità del nostro compagno che strapazza con un doppio 11-3 l'avversario. Nel terzo set Casati si riprende dallo shock e con un punto a punto miracoloso si porta ai vantaggi. Qui De Vecchi ci fa venire qualche sudorino freddo, ma alla fine chiude meritatamente 13-11. Tocca ora al nostro Garufi con Segalini. Aveva già capito che il gioco del Pinzanese non gli garbava, e infatti il primo set diventa una battaglia, che però alla fine riesce a vincere per 16-14. Nel secondo set invece Segalini, rinfrancato dall'equilibrio del primo set, riesce ad avere la meglio per 11-8. Ma qui esce fuori il sangue freddo di Garufi che cerca di cambiare gioco e ci riesce in pieno, vincendo il terzo set con un sonante 11-5 e il quarto per 11-8.
Sul 4-0 per le Aquile si decide che l'occasione è ghiotta per far giocare anche Biazzo, il quarto uomo, che se la vede con Casati.
Nel primo set il nostro aquilotto si mostra superiore nel gioco al suo avversario, molto falloso, ma comunque appare assai vulnerabile a fronte dei suoi servizi: i punti realizzati con un gioco più fluido e continuo vengono compensati da quelli persi in risposta al pinzanese. Si arriva quindi ai vantaggi, ma il nostro tenace Alessio mantiene la concentrazione e chiude per 13-11. Nel secondo set Casati, forse svuotato dal mancato colpaccio, fa molti errori e perde per 11-5. Il terzo set, un po' a sorpresa diventa un'altra battaglia. Biazzo cerca di giocare senza chiudere in fretta, vista la fallosità di Casati, ma questo comincia a ingranare, stando attaccato al tavolo, per cui, punto a punto, si arriva  ai vantaggi. E qui, dopo uno stillicidio micidiale, Alessio riesce a vincere per 17-15, con i complimenti di tutti i suoi compagni di merenda.
Insomma, alla fine eravamo tutti molto soddisfatti per la prima vittoria in campionato, ottenuta per 5-0 (anche se in realtà si tratta di un 4-0 reale e un 1-0 a tavolino), per aver mosso la classifica, per un incontro in cui tutti e 4 i convocati hanno giocato e vinto la propria partita, anche sudandosela.... 

Paol-One